risultati analisi arbitrale 2013/2014

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

risultati analisi arbitrale 2013/2014

Messaggio  marco il Gio Apr 09, 2015 2:04 pm

Innanzitutto, scusate il ritardo. Dopo 11 mesi, ecco pubblicate le conclusioni della famosa analisi sugli errori arbitrali della stagione calcistica 2013/14 (mi sono sempre scordato di pubblicarla).


Prima di iniziare, alcune premesse per meglio interpretare il mio lungo studio statistico dell’anno scorso:
1) i dati presi in esame sono tratti dall’articolo settimanale “LA MOVIOLA” della Gazzetta dello Sport, e si riferiscono a 35 giornate su 38. L’idea di tenere questa rubrica, infatti, non mi venne all’inizio del campionato, ma dopo qualche settimana. Tre giornate, tuttavia, sono poche e non avrebbero cambiato il dato tendenziale. Comunque va da sé che i dati sono “a parità di partite disputate” per ogni squadra.
2) Le classifiche saranno diverse e saranno tese a spiegare i vari punti presi in esame; solo l’ultima, tuttavia, sarà quella che effettivamente darà l’esito dell’analisi. Questo perché gli errori si dividono in “gravi” e “non gravi”, e dopo aver stilato le classifiche su questi due tipi di errori, stilerò quella definitiva che sarà una classifica pesata, tenendo conto che 1 errore grave vale 2 volte un errore non grave. Prima di arrivare alla classifica finale, è giusto però analizzare i punti presi in esame.
3) Se fate la somma del numero di errori a favore e contrari, noterete che quelli a favore sono 366 e quelli contro 365. Questo perché, in una sola occasione, un errore “a favore” non ha comportato il conseguente errore “contro” per la squadra avversaria: la partita in questione è stata Cagliari- Genoa 2-1, e nel post-partita Avramov (portiere Cagliari) avrebbe dovuto ricevere un rosso per violenza (che gli avrebbe fatto saltare la successiva partita) e invece fu graziato. L’incontro era terminato, quindi l’errore pro Cagliari non è contro il Genoa.

Innanzitutto una distinzione fra i due tipi di errori:

ERRORI GRAVI:
1) gol regolari non dati o irregolari dati;
2) rigori netti non dati o rigori inesistenti dati;
3) rossi chiarissimi non inflitti o inflitti troppo severamente se erano semplici falli da giallo.
4) Fuorigiochi inesistenti che fermano una chiarissima occasione a tu per tu col portiere.

ERRORI NON GRAVI:
1) gialli non dati o dati per falli semplici;
2) punizioni mancanti o punizioni inventate;
3) fuorigioco di pochissimi cm non visti (sappiamo che a velocità normale è impossibile vederli chiaramente);
4) rigori dati o non dati, su cui restano dei dubbi anche dopo la moviola, quindi se fallo era/non era non è un errore palese.


A questo punto, let’s start.


1 – La prima classifica che prendiamo in considerazione è quella relativa agli errori totali, vale a dire la somma di quelli gravi e non gravi. Prima quelli di cui le squadre hanno beneficiato, in seguito quelli subiti (n.b. la classifica nella sezione “contro” è al contrario, dal numero più basso a quello più alto, perché chi ha meno errori contro è ovviamente più favorito); per ultimo il computo totale bonus/malus.

CLASSIFICA ERRORI TOTALI

A FAVORE  
                                                                                         

1) MILAN 36                                                                                    
2) JUVENTUS 31                                                                                
3) NAPOLI 27                                                                                      
4) ROMA 22                                                                                        
5) UDINESE 20                                                                                  
6) PARMA 19                                                                                      
7) TORINO 19                                                                                    
8 ) CATANIA 19                                                                                  
9) INTER 18                                                                                        
10) GENOA 18                                                                                      
11) LIVORNO 18                                                                                
12) SAMPDORIA 17                                                                            
13) FIORENTINA 14                                                                            
14) LAZIO 14                                                                                      
15) ATALANTA 14                                                                                
16) CHIEVO 14                                                                                      
17) CAGLIARI 13                                                                                  
18) VERONA 12                                                                                    
19) SASSUOLO 12                                                                                
20) BOLOGNA 9  

                                                                               
  CONTRO

1) UDINESE 10
2) CAGLIARI 10
3) LAZIO 12
4) ATALANTA 12
5) SASSUOLO 13
6) CHIEVO 13
7) CATANIA 14
8 ) NAPOLI 15
9) PARMA 18
10) SAMPDORIA 18
11) BOLOGNA 18
12) INTER 19
13) GENOA 20
14) VERONA 20
15) LIVORNO 21
16) ROMA 22
17) TORINO 23
18) FIORENTINA 26
19) JUVENTUS 28
20) MILAN 36


Possiamo vedere che, a livello assoluto, il Milan e la Juventus sono le squadre con più errori sia a favore che contro. Da questi dati scaturisce la seguente classifica BONUS/MALUS DI ERRORI TOTALI.

1) NAPOLI +12
2) UDINESE +10
3) CATANIA +5
4) PARMA +4
5) JUVENTUS +3
6) CAGLIARI +3
7) LAZIO +2
8 ) ATALANTA +2
9) CHIEVO +1
10) MILAN 0
11) ROMA 0
12) INTER -1
13) SAMPDORIA -1
14) SASSUOLO -1
15) GENOA -2
16) LIVORNO -3
17) TORINO -4
18) VERONA -8
19) BOLOGNA -9
20) FIORENTINA -12


Questa classifica non deve però ingannare; ci sono infatti errori ed errori, e alcuni pesano più di altri. Un rigore netto non assegnato non è paragonabile ad un cartellino giallo non sventolato. Per questo gli errori si dividono appunto in gravi e non gravi.
Ecco la classifica degli errori gravi.


CLASSIFICA ERRORI GRAVI

A FAVORE    
                                                                                       

1) NAPOLI 18                                                                                
2) JUVENTUS 16                                                                          
3) MILAN 14                                                                                  
4) CATANIA 14                                                                            
5) GENOA 13                                                                                  
6) ROMA 11                                                                                  
7) SAMPDORIA 11                                                                        
8 ) UDINESE 11                                                                              
9) INTER 10                                                                                    
10) ATALANTA 10                                                                        
11) TORINO 10                                                                              
12) PARMA 10                                                                                
13) LIVORNO 10                                                                            
14) CHIEVO 9                                                                                  
15) LAZIO 8                                                                                    
16) VERONA 8                                                                                
17) CAGLIARI 7                                                                              
18) SASSUOLO 6                                                                              
19) FIORENTINA 5                                                                          
20) BOLOGNA 4                                                                              


CONTRO

1) NAPOLI 5
2) CAGLIARI 5
3) CATANIA 5
4) LAZIO 6
5) UDINESE 6
6) ATALANTA 7
7) GENOA 8
8 ) ROMA 9
9) SASSUOLO 9
10) PARMA 10
11) BOLOGNA 10
12) CHIEVO 11
13) LIVORNO 11
14) SAMPDORIA 12
15) INTER 13
16) JUVENTUS 14
17) VERONA 14
18) FIORENTINA 15
19) TORINO 16
20) MILAN 18


Sorprende vedere le tre big del nostro campionato (Milan, Juventus e Inter) fra le squadre con più errori gravi ai propri danni, addirittura il Milan è la squadra con più errori “pesanti” contro. Ma anche la Fiorentina campeggia in basso. Napoli, Juventus e Milan, però sono anche ai primi tre posti per errori gravi a proprio favore (il Napoli è anche quella che ne ha subiti meno contro). Da questi dati scaturisce la seguente classifica BONUS/MALUS DI ERRORI GRAVI

1) NAPOLI +13
2) CATANIA +9
3) UDINESE +5
4) GENOA +5
5) ATALANTA +3
6) JUVENTUS +2
7) ROMA +2
8 ) LAZIO +2
9) CAGLIARI +2
10) PARMA 0
11) SAMPDORIA -1
12) LIVORNO -1
13) CHIEVO -2
14) INTER -3
15) SASSUOLO -3
16) MILAN -4
17) TORINO -6
18) VERONA -6
19) BOLOGNA -6
20) FIORENTINA -10

Qui si possono trarre le prime conclusioni: il Napoli è la squadra che, al netto di favore/contro, ha beneficiato maggiormente di errori gravi, quelli spesso decisivi per la vittoria. Il Catania segue al secondo posto, nonostante la retrocessione, segno che la squadra era veramente scarsa e non meritava di restare in serie A. Guardando la parte bassa, vediamo che ci sono piccole-medie squadre come Verona, Bologna, Torino e Sassuolo, che a dispetto del glorioso passato (Sassuolo escluso) ora come ora non sono delle big. Stupisce la Fiorentina, ma se ricordate Montella si lamentò spessissimo, e aveva ragione.



Ecco adesso la classifica riguardante gli errori non gravi.


CLASSIFICA ERRORI NON GRAVI

A FAVORE      
                                                                                       

1) MILAN 22                                                                                    
2) JUVENTUS 15                                                                            
3) ROMA 11                                                                                    
4) NAPOLI 9                                                                                    
5) FIORENTINA 9                                                                            
6) UDINESE 9                                                                                  
7) TORINO 9                                                                                    
8 ) PARMA 9                                                                                    
9) INTER 8                                                                                      
10) LIVORNO 8                                                                                
11) LAZIO 6                                                                                      
12) SAMPDORIA 6                                                                          
13) CAGLIARI 6                                                                              
14) SASSUOLO 6                                                                              
15) GENOA 5                                                                                    
16) CHIEVO 5                                                                                  
17) CATANIA 5                                                                                
18) BOLOGNA 5                                                                              
19) ATALANTA 4                                                                            
20) VERONA 4                                                                                


CONTRO

1) CHIEVO 2
2) UDINESE 4
3) SASSUOLO 4
4) PARMA 5
5) ATALANTA 5
6) CAGLIARI 5
7) INTER 6
8 ) LAZIO 6
9) SAMPDORIA 6
10) VERONA 6
11) TORINO 7
12) BOLOGNA 8
13) CATANIA 9
14) NAPOLI 10
15) LIVORNO 10
16) FIORENTINA 11
17) GENOA 12
18) ROMA 13
19) JUVENTUS 14
20) MILAN 18


Milan, Juventus e Roma rispettivamente prima, seconda e terza in quanto ad errori non gravi a favore, ma anche prima, seconda e terza in quanto ad errori non gravi contro: con le grandi di mezzo, gli arbitri sbagliano in entrambe le direzioni? Forse, questi comunque sono gli errori meno pesanti, e dai dati sopra esposti scaturisce la seguente classifica definitiva BONUS/MALUS DI ERRORI NON GRAVI

1) UDINESE +5
2) MILAN +4
3) PARMA +4
4) CHIEVO +3
5) INTER +2
6) TORINO +2
7) SASSUOLO +2
8 ) JUVENTUS +1
9) CAGLIARI +1
10) LAZIO 0
11) SAMPDORIA 0
12) NAPOLI -1
13) ATALANTA -1
14) ROMA -2
15) FIORENTINA -2
16) VERONA -2
17) LIVORNO -2
18) BOLOGNA -3
19) CATANIA -4
20) GENOA -7


Adesso che abbiamo tutti i valori e i numeri, possiamo passare alla classifica definitiva, la più importante, quella che risponderà alla domanda “qual è stata REALMENTE la squadra che ha beneficiato del maggior numero di errori e quale quella più danneggiata?”.
Per fare questa classifica dovremo fare un calcolo pesato, stabilendo che 1 (uno) errore grave vale come 2 (due) errori non gravi. Da qui risulterà il bonus/malus totale netto degli errori gravi (quelli veramente fondamentali alla fin fine). - (es. una squadra con +8 errori gravi e -3 errori non gravi terminerà a +6,5 errori gravi).


CLASSIFICA DEFINITIVA

1) NAPOLI +12,5
2) UDINESE +7,5
3) CATANIA +7
4) JUVENTUS +2,5
5) ATALANTA +2,5
6) CAGLIARI +2,5
7) LAZIO +2
8 ) PARMA +2
9) GENOA +1,5
10) ROMA +1
11) CHIEVO -0,5
12) SAMPDORIA -1
13) MILAN -2
14) INTER -2
15) SASSUOLO -2
16) LIVORNO -2
17) TORINO -5
18) VERONA -7
19) BOLOGNA -7,5
20) FIORENTINA -11

Quindi il Napoli è stata effettivamente (e nettamente) la squadra più aiutata l’anno scorso, che siano stati errori volontari o in buona fede. Al secondo posto l’insospettabile Udinese e terzo il Catania. La Juventus (Pietro ricorderà bene che tutta l’analisi è nata da qui) si piazza al quarto posto, in compagnia di Atalanta e Cagliari. Milan e Inter, incredibilmente svantaggiate, stanno nella parte di classifica col segno meno; la Fiorentina, vittima di un accanimento sistematico, chiude la classifica e vince il premio di “squadra più danneggiata dalle giacchette nere”.
Nessuna squadra ha visto gli errori a suo favore compensati da quelli contrari.


Con questo è tutto, in estate pubblicherò i nuovi risultati riferibili alla stagione in corso (e stavolta in tempo, non fra un anno, ahahahah).

marco

Numero di messaggi : 1281
Data d'iscrizione : 28.08.08
Età : 31

Tornare in alto Andare in basso

Re: risultati analisi arbitrale 2013/2014

Messaggio  sandrino di salvo il Ven Apr 10, 2015 11:32 am

mi tolgo il cappello dinanzi a cotanta analisi accurata. Che dire... le giacchette nere hanno avuto nel cxorso degli anni un ruolo importante nell'andamento del campionato. Credo tanto nella casualità e non in un disegno scientifico de favorire un X squadra o Y squadra, tanto prima o poi vengono compensate. Se Vediamo gli ultimi anni, io essendo diciamo di parte, dico che la Juve è troppo superiore alle altre e non ha bisogno di aiutini e via dicendo, solo che quanno l'aiutino è fondamentale scatta la mentalità dell'"Antijuventinismo" molto presente nella testa del tifoso in generale... "ma chisso si sapia già"
Aggiungerei sul Napoli che se fossi in De Laurentis "per me ha una faccia da Boss o da delinquente, come lo era anche Lucky Luciano Moggi" questi dati gli farebbero schizzare alle stelle tutte le cellule nervose... Un lamentuso al 100%, non so se definirlo passionale o imprenditoriale, regista o attore, sta che se il Napoli è stato aiutato ed è arrivato a km de distanza dalla Juve e alcuni punti dalla Roma seconda, c'è da chiedersi senza aiutini sarebbe ad anni luce da ogni sogno velleitario de Scudetto.
Poi sappiamo che anche il misero punticino può fare la differenza e ne vale la sopravvivenza nella categoria per alcune squadre ma credo che le giacchette nere abbiano fatto sempre il loro incappando si in errori ma anche in decisioni rivelatesi difficili da commentare e dare giudizi anche nelle immagini rallentate, suddivise, spogghiate nure dalle trasmissioni post giornata de campionato.
So Esseri umani come tutti noi. Troppa importanza in questo fattore è stato tralasciando l'aspetto tecnico e i problemi che affligono le squadre italiane di oggi, con le milanesi in grande difficoltà e la Juve che fa un campionato a parte già da 4 anni... Guardate in Inghilterra che bel campionato sta uscendo, tutte appaiate lì con il Chelsea che cmq ha sudato molto per distanziarsi dalle inseguitrici. In Spagna Barça- Real e Atletico Madrid incantano la Liga. In Francia è supergiù uguale all'Italia ma il PSG ha una rosa tale da poter sprintare quando vuole, anche se ho la netta impressione che visto l'andamento in Champions può cedere la Ligue 1 al Lione o al Marsiglia... In Germania il Bayern fa quello che vuole e anche quando ha degli aiutini arbitrali, nessuno alza la voce perchè è cmq consapevole che la squadra di Guardiola è la più forte della Bundesliga.
Insomma che voglio dire... Voglio dire che le squadre straniere si preoccupano più al bene della squadra piuttosto che attaccarsi al rigorino, al fuorigioco, alla rimessa non data, alle ammonizioni-Espulsioni concordate... ecc ecc ecc...
IL CAMPO è IL GIUDICE SOVRANO

e così conclusi... un pò fuori tema ma cmq attinente all'argomento.

sandrino di salvo

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 26.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: risultati analisi arbitrale 2013/2014

Messaggio  pietro il Mar Mag 12, 2015 11:18 am

dopo tanto tempo trovo finalmente un buco per commentare questa ottima e dettagliata analisi arbitrale. Avevo detto a Marco che avrei usato solo 3 righe di commento per sottolineare la (non)utilità di questa analisi al fine di far cambiare o no idea a qualcuno ma di fronte a cotanta chiarezza e minuziosità non si può liquidare la cosa senza commentarla per come merita.

inizialmente vorrei analizzare le due classifiche relative agli errori gravi a favore e contro. Nella prima classifica (errori gravi a favore) troviamo nelle prime 5 posizioni: Milan, Juventus, Roma, Napoli, Fiorentina (toh guarda caso 5 big). Nella seconda classifica (errori gravi contro) guardando la parte finale, cioè quella relativa alle squadre che ne hanno subiti di piu ritroviamo nuovamente alcuni di questi nomi, nelle ultime 5 posizioni abbiamo: Milan, Juventus, Roma, Genoa, Fiorentina. Praticamente a parte l'avvicendamento Genoa-Napoli (con il Napoli unica squadra fuori trend), queste due classifiche dovrebbero dimostrare che, in generale, nelle partite in cui figurano alcune big, come per esempio milan, juve, roma e fiorentina si sbagli (in modo grave) di più, in un senso o nell'altro, tanto che alla fin fine nella terza classifica che riporta il netto, le squadre finora nominate sono contenute tra il +2 della Juventus e il -4 del Milan. Gli unici dati fuori trend appartengono al Napoli (+13, alla faccia di de Laurentis che si lamenta degli arbitri) e della fiorentina (-10, Montella forse aveva ragione da vendere a lamentarsi). A parte questi due dati, e alla luce dell'altro risultato visibile da queste classifiche e cioò che anche uscendo dalle prime 5 posizioni non c'è una variazione a gradino del numero di errori ma anzi la cosa sembra abbastanza generalizzata, da queste classifiche si può concludere secondo me che nelle partite delle big ci siano in generale più errori gravi, ciò può forse essere ricollegato ad una maggior ansia per gli arbitri che si trovano davanti le big, e quindi ad una qual forma di sudditanza verso chi ha più potere.
Lo stesso discorso si può praticamente estendere alle 3 classifiche relative agli errori non gravi, in cui figurano nelle prime 5 posizioni: Milan, Juventus, Roma, Napoli, Fiorentina, per quanto riguarda gli errori a favore e poi Milan, Juventus, Roma, Genoa, Fiorentina per quelli "contro". Stesse squadre e tutto sommato stesse posizioni. Nella classifica del netto poi addirittura non vi sono nemmeno dati fuori trend, si va dal +5 dell'Udinese al -7 del Genoa, quindi possiamo estendere le considerazioni fatte nel caso precedente.
Veniamo adesso all'analisi della "classifica definitiva" per la quale (su richiesta di Marco) ho contribuito a stilare il metodo di calcolo. Visti i risultati delle classifiche relative agli errori non gravi (un equilibrio tutto sommato generalizzato), la classifcia definitiva è fortemente influenzata da quanto successo con gli errori gravi, tanto è vero che ritroviamo i due dati fuori trend, uno in positivo (quello del Napoli, +12,5) e uno in negativo (Fiorentina -11) che laureano rispettivamente la squadre nettamente più aiutata e quella nettamente più mazziata. Ci sono alcuni dati spurii tipo quello di Udinese e Catania, che pur non essendo big si sono rivelate squadre aiutate con un saldo di +7,5 e + 7 rispettivamente. Sorprendono un po' i dati di Milan e Inter che chiudono con un saldo addirittura negativo di -2 (entrambe) che statisticamente ci dice che alla fine i loro errori a favore e contro si sono sostanzialmente compensati (-2 su 38 giornate vorrebbe dire una media di 0.05 errori contro a partita). Stesso discorso vale per la Roma e la Lazio che chiudono con +1 e +2 rispettivamente.

Veniamo alla nota dolente: LA JUVENTUS.
innanzi tutto è doveroso ricordare per quale motivo è nata questa accuratissima analisi arbitrale. Verso la terza-quarta giornata si respirava già il solito clima che è perdurato per tutto il campionato, le discussioni fantacalzistiche erano condite dalle solite frasi:

"la Juve è la squadra DI GRAN LUNGA più aiutata"
"non si capisce perchè alla fine la Juve non ci rimetta mai"
"siete davanti alla Roma solo perchè voi giocate anche con l'arbitro e loro no"
"finchè non ci sarà la moviola in campo la Juve vincerà sempre"

ecc ecc.
frasi che si riferivano al campionato in corso e che hanno continuato a essere ripetute per gran parte dell'annata.
Fu per questo che io stesso chiesi a Marco di stilare questa analisi per dimostrare che non fosse cosi (oppure essere smentito). Quindi, analizziamo la situazione della Juve:

classifica errori gravi a favore: 2° (-2 dalla prima)
classifica errori gravi contro: 16° (-4 dall'ultima)
classifica netto errori gravi: 6° (-11 dalla prima)

classifica errori non gravi a favore: 2° (-7 dalla prima)
classifica errori non gravi contro: 19° (-4 dall'ultima)
classifica netto errori non gravi: 8° (-4 dalla prima)

classifica definitiva: 4° (-10 dalla prima)

la Juventus conclude con un saldo positivo di +2,5, cioè una media di 0.065 errori a favore a partita e non è mai stata prima in nessuna delle classifiche precedenti. Fa sicuramente parte del gruppetto che "incute" ansia negli arbitri infatti si trova insieme a coloro che hanno molti errori a favore e altrettanti errori contro (sia gravi che non).
Alla luce di questo credo di poter concludere che:
1) Sicuramente la juventus non è stata la squadre di gran lunga più aiutata.
2) la juventus fa parte del gruppo che incute maggior ansia negli arbitri.
3) se tutti concordano che una media (in valore assoluto) inferiore allo 0,1 errori a partita (su 38 giornate) è un dato statistico ininfluente si può dire che per 13 squadre su 20 gli errori a favore e contro alla fine dell'anno si sono compensati, uniche 2 squadre veramente fuori trend sono le già citate Napoli e Fiorentina che chiudono con entrambe con un circa 0.3 errori a partita, il Napoli col + davanti e la Fiorentina col -.

Queste conclusioni dovrebbero dimostrare che le "accuse" da cui è scaturita questa analisi erano infondate, vediamo quanti saranno d'accordo...


pietro

Numero di messaggi : 643
Data d'iscrizione : 18.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: risultati analisi arbitrale 2013/2014

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum